Home Italia 5 trekking vicino Milano per immergersi nella natura

5 trekking vicino Milano per immergersi nella natura

by Chiara Stinson

Voglia di aria fresca e di un tuffo nella natura? Ecco i 5 migliori trekking vicino Milano, tutti raggiungibili a meno di 2 ore d’auto.

 

Questo articolo è per tutti gli amici milanesi. Fare trekking vicino Milano non è un’utopia! A meno di due ore d’auto ci sono luoghi che ti fanno dimenticare la frenesia della città. Prati verdi, laghetti incastonati fra cime innevate e quell’aria fresca di montagna: non ti viene voglia di staccare la spina e partire?

 

Trekking vicino Milano

  • Trekking ai Laghi Gemelli
  • Escursione al Lago Branchino
  • Trekking al Rifugio Curò
  • Passeggiata in Val Vertova
  • Trekking al Rifugio Azzoni

 

Trekking ai Laghi Gemelli

Quello ai Laghi Gemelli è il mio trekking preferito vicino Milano. I Laghi Gemelli, oggi uniti in un’unico specchio d’acqua, si trovano a circa 1970 m in una zona nota come Altopiano dei Laghi. Non a caso durante la salita si incrociano altri laghi di montagna, dando vita a un paesaggio che non ha nulla da invidiare alle Dolomiti. Il punto di arrivo è il rifugio Laghi Gemelli, dove c’è un bel prato per rilassarsi e fare un pic nic. Leggi il mio articolo sull’escursione ai Laghi Gemelli.

DA CARONA

Sentiero: 211 da Carona (BG) ai Laghi Gemelli

Durata: 3 h

Dislivello: 1000 m

Difficoltà: media

DA MEZZENO

Sentiero: 215 da Baite di Mezzeno ai Laghi Gemelli

Durata: 2 h

Difficoltà: media

trekking milano

 

Escursione al Lago Branchino

“Se c’è il laghetto è più bello”, quante volte lo hai pensato? L’itinerario che conduce al Lago Branchino è dei più semplici tra quelli che includono una vista lago. Da Baite di Mezzeno si raggiunge il lago in meno di un’ora, lungo un percorso aperto su grandi distese verdi. In alternativa puoi arrivarci da Valcanale in 1h e mezza attraverso fitti boschi di abeti e passando per il rifugio Alpe Corte. Entrambi i sentieri sono facili e adatti anche ai meno esperti.

All’arrivo il piccolo lago è costeggiato dal Sentiero dei Fiori, visibili però solo durante la giusta stagione. C’è anche il rifugio Branchino, che con il suo paiolo pieno di polenta, gli stufati e l’atmosfera intima ti farà sentire come a casa.

DA VALCANALE

Sentiero: 220 Valcanale – Rifugio Alpe Corte, poi sentiero 218 fino al Lago Branchino

Durata: 1,30 h

Difficoltà: facile

DA MEZZENO

Sentiero: 219 Baite di Mezzeno – Lago Branchino

Durata: 50 min

Dislivello: 300 m

Difficoltà: facile

 

Trekking al Rifugio Curò

Immerso nel Parco delle Orobie Bergamasche, il rifugio Curò è un’altra meta classica quando si va in montagna in Lombardia, nonché uno dei trekking vicino Milano più belli. Sorge sulle sponde del Lago del Barbellino e della sua famosa diga che quando aperta da vita alle Cascate del Serio. Le ore di camminata da Valbondione sono due e si affrontano meglio sapendo che ad attendere c’è uno dei panorami lombardi più emozionanti: prati verdi in fiore, tutta la bellezza del lago e la maestosità del Pizzo Coca e delle altre vette. Leggi il mio articolo sul trekking al rifugio Curò.

DA VALBONDIONE (BG)

Sentiero: 205 Valbondione – Rifugio Curò

Durata: 2,30 h

Dislivello: 1000 m

Difficoltà: medio

trekking milano
trekking milano

 

Passeggiata in Val Vertova

Un itinerario adatto tutti, bambini compresi. Si tratta di una piacevole passeggiata tra ruscelli, piccole cascate e la natura. Per chi non teme l’acqua fredda, c’è anche la possibilità di farsi un bagno. Nei weekend d’estate si lascia l’auto a Vertova e si prende la navetta per raggiungere il luogo ove ha inizio la vera e propria camminata. In ogni caso se cerchi di rigenerarti con la tranquillità e la pace che questi luoghi possono dare, il mio consiglio è quello di andarci fuori stagione.

DA VERTOVA (BG)

Durata: variabile

Dislivello: no

Difficoltà: facile

trekking lombardia

 

Trekking al Rifugio Azzoni

Infine tra i 5 trekking vicino Milano non può mancare un itinerario nel lecchese. Un versante che non amo particolarmente, dove i paesaggi sono più rocciosi. Ti piacerà se fai arrampicata.

Il Resegone è la cima simbolo della città di Lecco, dove vi è il rifugio Azzoni. Dal suo cucuzzolo la vista è notevole sui monti lombardi e anche più in là. Per raggiungere la vetta del Resegone puoi partire da Morterone in prossimità di un eliporto ed affrontare il sentiero che si fa via via più ripido. Ahimè salire in cima costa un po’ di fatica, ma ce la si fa, anche se lo sconsiglio alle famiglie con bambini piccoli.

DA MORTERONE (LC)

Sentiero: 16 Morterone – Resegone

Durata: 2h

Dislivello: 800 m

Difficoltà: media

trekking lombardia

Ti potrebbe interessare

Leave a Comment