Home Italia Cosa fare a Bormio e dintorni, un weekend in Lombardia

Cosa fare a Bormio e dintorni, un weekend in Lombardia

by Chiara Stinson

Cerchi un’idea per un weekend in Lombardia? A Bormio e dintorni non ti annoierai: dalle terme allo sci, tante sono le attività da fare. In questo articolo trovi alcuni suggerimenti utili su cosa fare a Bormio e i migliori ristoranti dove mangiare

Bormio e i suoi dintorni sono località in provincia di Sondrio a ridosso delle Alpi e per questo immersi in uno scenario naturale incantevole: un luogo perfetto per un weekend in Lombardia di relax. Ma cosa fare a Bormio? Presa d’assalto d’inverno da sciatori e snowboarder, in estate sono gli amanti del trekking a frequentare Bormio in Valtellina, polmone verde della Lombardia. Infine, tutto l’anno è una meta rinomata per i benefici delle sue acque termali.

Si raggiunge da Milano in 3 ore e mezza: una distanza che potrebbe annoiare alcuni, ma che sicuramente ripagherà l’attesa. Una volta arrivati questa località ti regalerà una bellissima vacanza in montagna, tantissime sono le cose da fare a Bormio e dintorni. Scopriamole insieme!

 

Cosa fare a Bormio e dintorni

  • Andare alle terme
  • Sciare
  • Fare una ciaspolata
  • Pattinare sul ghiaccio
  • Sleddog
  • Visitare le cantine di Braulio
  • Dove mangiare a Bormio
bormio e dintorni
Bormio
bormio cosa fare
Bormio. Photo courtesy of Bormio.it

 

Andare alle terme

Siamo tutti d’accordo nel dire che per un weekend di relax in Lombardia non si può non pensare alle terme. E a Bormio e dintorni sono addirittura tre le strutture tra cui scegliere: le tradizionali Terme di Bormio, i Bagni Vecchi e i Bagni Nuovi.

TERME DI BORMIO

In Valtellina c’è Burmi. A Burmi ci sono i Bagni“, lo diceva anche Leonardo da Vinci nel 1493. Le Terme di Bormio sono lo storico stabilimento termale della cittadina e si trovano proprio nel centro di Bormio. Benché meno scenografiche dei Bagni Vecchi e Bagni Nuovi, queste terme sono ideali per le famiglie con aree dedicate ai più piccoli, scivoli e giochi d’acqua. Anche perché sono le uniche ad accogliere i bambini al di sotto dei 14 anni. Ottimo rapporto qualità prezzo.

TERME DI BORMIO

Orari: tutti i giorni 9 – 20.

Prezzi: adulto da € 14; bambino da € 11; pacchetti famiglia da € 42.

Acquista il biglietto: clicca qui

 

BAGNI VECCHI E BAGNI NUOVI

I Bagni Vecchi e i Bagni Nuovi si trovano a Valdidentro, a pochi minuti da Bormio, e raggiungibili con una comoda navetta dal centro di Bormio. Ma quindi quale scegliere? Fascino, storia e silenzio: entrambi i luoghi meritano una menzione d’onore e ti trasporteranno in un’atmosfera senza tempo.

  • Bagni Vecchi: sono i più romantici, con vasche all’aperto scavate nella roccia, le tradizionali tinozze, saune e percorsi all’interno. Il punto che non ti lascerà andar via è la piscina panoramica con una bellissima vista a picco su Bormio, i dintorni e la valle!
  • Bagni Nuovi: non lasciarti ingannare dal nome, anche i Bagni Nuovi in realtà sono vecchi benché risalgano ad epoca più recente. I Bagni Nuovi sono il più grande parco termale all’aperto delle Alpi. Le vasche all’esterno sono 7 e l’ambiente è più raffinato.

E se proprio non vuoi toglierti l’accappatoio per un weekend intero, puoi soggiornare all’Hotel Bagni Vecchi o al Grand Hotel Bagni Nuovi.

bormio bagni nuovi
Grand Hotel Bagni Nuovi

UN CONSIGLIO: Entrambi possono essere molto affollati in alta stagione ed in particolare sabato e domenica, se puoi evita questi momenti. Io ad esempio sono stata a Febbraio e l’atmosfera era vivibile. In alternativa puoi scegliere l’ingresso serale.

BAGNI VECCHI e BAGNI NUOVI

Orari Bagni Vecchi: dom – gio 10 – 20; ven, sab e festivi 10 – 22.

Orari Bagni Nuovi: tutti i giorni 11 – 22.

Prezzi: giornaliero da € 48; serale da € 42; nel prezzo dei Bagni Nuovi è compreso l’Aperiterme dalle 18.00

Acquista il biglietto: clicca qui

Nota bene: ingresso consentito ai maggiori di 14 anni

bormio terme
Piscina panoramica, Bagni Vecchi di Bormio
bormio terme
Esterno, Bagni Vecchi di Bormio

 

Sciare

L’area sciistica di Bormio è ampia e dotata di piste per tutti i livelli, dal principiante all’esperto. Comprende le località di Bormio, Santa Caterina, Cima Piazzi e, volendo, puoi raggiungere Livigno. Bormio Ski offre oltre 100 km di piste solcate dai tutti i più grandi campioni durante i campionati del Mondo, oltre alla possibilità di praticare sci di fondo e sci notturno.

Acquista lo skipass fin da subito sul sito BormioSki.eu scegliendo tra varie offerte e combinazioni.

 

Fare una ciaspolata

A Bormio e dintorni vi sono moltissime opportunità per fare una passeggiata con le ciaspole e godere di incantevoli panorami innevati. Se è la tua prima volta, come per me, puoi noleggiare le ciaspole in un negozio di attrezzature sportive che trovi in centro a Bormio. Sul sito Valtellina Outdoor trovi invece gli itinerari disponibili suddivisi per livello di difficoltà, ognuno dei quali con mappa interattiva: non ti resta che metterti in cammino!

bormio cosa fare
Ciaspolata
bormio cosa fare
Paesaggio

 

Pattinare sul ghiaccio

Tra le cose da fare a Bormio e dintorni, pattinare è senza dubbio una delle cose che mettono d’accordo grandi e bambini! Al Palazzo del Ghiaccio di Bormio c’è una pista di pattinaggio, ideale per un weekend in Lombardia all’insegna del divertimento. Da Luglio a Marzo la pista, raffreddata artificialmente, è aperta d’abitudine i pomeriggi di sabato e domenica, mentre durante le feste resta aperta tutti i giorni: controlla qui gli orari. In loco puoi noleggiare tutto l’occorrente per pattinare.

 

Sleddog

Sai cosa vuol dire Sleddog? E’ una slitta trainata da Husky sulla neve, che tu stesso potrai guidare. Sembra emozionante, vero? E infatti lo è! Questa indimenticabile esperienza puoi viverla ad Arnago, nei dintorni di Bormio, con il team di Husky Village. Un istruttore professionista ti guiderà in questa magica avventura: l’escursione base è un percorso di 5 km e dura dai 40 / 60 minuti a seconda delle condizioni meteo.

SLEDDOG

Prezzi: adulto € 100; bambino 6 – 12 anni € 60

Per maggiori informazioni: clicca qui

Per prenotare: esclusivamente via telefono +393477960309

Nota bene: per bambini dai 13 anni. Dai 6 ai 12 anni i bambini verranno trasportati in una sacca.

bormio cosa fare
Husky
bormio cosa fare
Husky

 

Visitare le cantine di Braulio

Chiunque è stato almeno una volta in Valtellina conosce il Braulio, il tipico amaro alpino prodotto con erbe tra cui Genziana e Ginepro, la cui miscela segreta è ancora un mistero. Proprio a Bormio ha luogo la produzione del Braulio, dove le storiche cantine sotterranee si estendono sotto il centro storico e sono accessibili da via Roma. E’ la famiglia Peloni che per anni ha custodito la ricetta tramandandola di generazione in generazione. Nel 2014 il Gruppo Campari ha acquistato le cantine dalla famiglia Peloni ampliandole fino a 6500 mq per aumentarne la produzione.

bormio cosa fare
Edoardo Peloni

Le visite guidate gratuite ti faranno conoscere tutte le fasi e potrai vedere le botti di Slavonia in cui il Braulio viene lasciato invecchiare.

VISITA ALLE CANTINE DI BRAULIO

Punto di ritrovo: negozio Braulio, via Roma 27, Bormio

Orari di apertura negozio: 10 – 12.30, 16.00 – 19.30; alta stagione tutti i giorni, bassa stagione merc, ven, sab e dom

Durata: 50 minuti

Prenota qui: 0342903406 oppure clicca qui

bormio cosa fare
Cantine di Braulio. Photo courtesy of Bormio.eu
bormio cosa fare
Braulio, edizione limitata 2019

Dove mangiare a Bormio

Un weekend in Lombardia a Bormio e dintorni non è completo senza aver assaggiato tutte le bontà della cucina valtellinese: dagli sciatt, alla selvaggina, ai salumi e gli immancabili pizzoccheri. La scena culinaria di Bormio ospita alcuni interessanti indirizzi tra tradizione e modernità.

  • Vecchia Combo. Questa tradizionale trattoria allieta i suoi ospiti con sciatt, pizzoccheri, salumi e formaggi locali. Situata nel centro di Bormio, per alcuni qui si mangiano i migliori pizzoccheri di tutta la Valtellina.
  • La Rasiga. Se oltre a mangiare, quando sei in un ristorante ti guardi intorno alla ricerca di un ambiente caldo e accogliente, La Rasiga fa per te. Una vecchia segheria ristrutturata dove pietra a vista, legno e qualche dettaglio shabby fanno da scenografia alle bontà culinarie della Valtellina.
  • Al Filò. In questo ex fienile del ‘600 messo a nuovo si propongono i classici della cucina locale, rivisitati con un tocco di creatività. L’atmosfera romantica è ideale per una cena a due.
  • Bistrot Pizzeria Umami. Quando un pizzaiolo napoletano stellato arriva a Bormio deve per forza fare le cose per bene. E così nasce Umami, la creatura di Antonio Borruso. Il giovedì la pizza è Scrocchiarella.
  • Osteria del Triciclo. A Valdisotto, questa piccola osteria è tipica nei piatti e nell’arredamento.
  • Ristorante Genzianella. E’ il ristorante dell’hotel Genzianella, a due passi dagli impianti sciistici. L’atmosfera cozy e montanara curata in tutti i dettagli fa subito presagire un’esperienza superiore; che poi si conferma nella cucina dai piatti prelibati e materie prime genuine. Anche il prezzo è superiore rispetto ai ristoranti sopra citati.
bormio e dintorni
Ristorante Al Filo, Bormio
bormio e dintorni
Hotel Ristorante La Genzianella, Bormio

Ti potrebbe interessare

Leave a Comment