Home ViaggiSri Lanka Viaggiare in Sri Lanka, quanto costa?

Viaggiare in Sri Lanka, quanto costa?

by Chiara Stinson

Quanto costa viaggiare in Sri Lanka? Tutte le spese nel dettaglio: il trasporto, il vitto e alloggio, le attrazioni e i consigli utili per risparmiare.

Lo Sri Lanka è una meta ancora autentica, ma dalla fine della guerra civile ha iniziato ad attirare l’attenzione di molti turisti causando un aumento dell’offerta, ma in alcuni casi anche dei prezzi. Un viaggio in Sri Lanka può ancora essere low cost? Certo che si, basta sapere cosa scegliere tra le tante opzioni che vi sono in questo Paese, in base al proprio stile di viaggio. In questo articolo ti spiego come ho fatto io, quali sono le voci di spesa da considerare e i consigli più utili per individuare un giusto rapporto qualità prezzo.

 

Trasporti

Il mezzo più economico per viaggiare in Sri Lanka è il bus. Che scegliate i bus pubblici o quelli express, vi basteranno pochi euro per raggiungere le località prescelte. Va detto però che i bus sono lenti e affollati, e non è detto che non si debba stare in piedi per ore. Lo stesso vale per i treni, certo scenografici, ma ancor più lenti e meno capillari.

In molti optano per l’affitto di un’auto con conducente. Un driver costa dalle 40 alle 60 € al giorno – bassa o alta stagione. Lo puoi prendere per l’intero viaggio oppure per una sola giornata. Forse ti sembrerà tanto, ma considera il tempo risparmiato e impiegato altri luoghi! Per me sono stati i soldi meglio spesi e qui ti spiego il perché.

Infine, per muoverti in città, se non hai il driver, un tuk tuk costerà pochi euro, ricordati di contrattare il prezzo.

 

Alloggi

Il boom del turismo in Sri Lanka è stato seguito a ruota dal boom edilizio, con la nascita di molte strutture in numero superiore rispetto alla domanda. Ci sono sistemazioni per tutte le tasche, dalle guesthouse economiche e di solito famigliari agli hotel da sogno. I prezzi per una camera doppia partono da 10 € a notte. In media con 30 € avrai una camera doppia pulita, colazione inclusa. A salire, le sistemazioni più belle. In generale i prezzi sono abbordabili se paragonati con i nostri standard, quindi se hai un po’ di budget puoi davvero alloggiare in luoghi molto belli. Valuta anche l’aria condizionata che non è inclusa nei primi prezzi.

 

Pasti

Mangiare in Sri Lanka è davvero economico. Ricerca i posti tradizionali, dove per un rice & curry, il piatto nazionale, spenderai circa 5 €! Si trova anche a meno, ma personalmente preferisco spendere qualche euro in più piuttosto che andare in luoghi che non mi sembrano puliti.

Molte guesthouse e hotel offrono un ristorante interno. Immagina infatti che alcune cittadine altro non sono che un agglomerato di piccole vie. Potresti quindi decidere di cenare nella tua struttura. Nelle guesthouse si tratta di qualche tavolino e di una cucina fatta in casa, mentre altri hotel hanno veri e propri ristoranti con atmosfere molto belle. In questo caso, i costi sono commisurati al livello del tuo hotel.

Infine, per gli snack troverai molti banchetti a bordo strada con frutta e pannocchie, per pochissimi spiccioli!

 

Attrazioni

Se per gli alloggi e i pasti puoi cavartela con poco, sono le attrazioni a incidere sul budget, ovviamente in rapporto al costo della vita. In Sri Lanka il governo fissa delle tariffe speciali per i turisti e quindi… più alte! Nel Triangolo Culturale, i siti archeologici sono costosi: solo Sigiriya Rock ti costerà 30 €. Così come l’ingresso ai parchi dove fare il safari, compreso tra 15 e 18 €, a cui aggiungere l’affitto della jeep, all’incirca 20 € da dividere per i partecipanti.

Altre attività hanno costi minori: ad esempio, la visita nelle piantagioni di te è quasi sempre gratuita, previa offerta facoltativa finale. Infine, ci sono numerose attrazioni naturali e trekking, come ad esempio a Ella, che non hanno ticket.

 

Quanto ho speso

Ho viaggiato in Sri Lanka per 15 giorni – qui trovi il mio itinerario -, di cui 11 giorni in tour con un driver e 4 al mare. Preciso che il mio viaggio in Sri Lanka non è stato improntato alla ricerca delle soluzioni più economiche. Di seguito i costi che ho sostenuto. Ove non specificato diversamente, i costi si intendono per una persona.

  • Volo a/r Milano – Colombo: 650 € con compagnia Oman Air in alta stagione, prenotato con largo anticipo.
  • Alloggi: 460 € cioè 32 € al giorno. Il prezzo medio per una camera doppia è stato di 64 €. Non ho alloggiato i guesthouse, ma in sistemazioni di fascia medio alta.
  • Trasporti: 680 € comprende il costo di un driver per 11 giorni, incluso il ritorno da Trincomalee a Colombo; in più 50 € come mancia facoltativa; 25 € tra tuk tuk e treno panoramico Ella – Nanu Oya.
  • Attrazioni: 135 € tra cui tutte le attrazioni al Triangolo Culturale, il Tempio del Dente d’Oro a Kandy, i safari.
  • Pasti: //
  • Altre spese da fare: 10 € cioè la sim card con internet.

Totale: 2000 € circa, esclusi pasti e souvenir

Ti potrebbe interessare

Leave a Comment